Img_001

Forse non tutti sanno che… è possibile utilizzare l’infinito mondo del Play Store di Android direttamente in Windows o sul Mac! Basta scaricare BlueStacks a questo indirizzo (versione sia per Windows che per Mac).

Lo avrei voluto testare in Windows con alcuni giochi (cfr. Mad Skill Motocross) ed applicativi (es.: Do it Tomorrow), anche se non mi riesce di fargli riconoscere l’account gmail, necessario peraltro per installare e sperimentare software all’interno del S.O. di Mountain View.

Premetto che, anche senza aver “messo alla frusta” BlueStacks, mi sento in dovere di fare alcune considerazioni.

Prima osservazione: senza un monitor touch, l’esperienza sul fronte giochi potrebbe essere piuttosto lontana da ciò che riesce con naturalezza impiegando uno smartphone (resterebbe comunque una impresa “maneggiare” con disinvoltura – ed usando entrambe le mani – un pesante monitor touch da 21 pollici!!!), mentre sul fronte lavorativo – almeno per un dino(sauro) come me – il mouse e la tastiera si rivelerebbero comodi alleati, permettendomi di optare per un “supporto di digitazione fisica”, sicuramente più pratico (almeno per il sottoscritto) rispetto ai sistemi di input di tipo “touch/virtuale”.

Seconda osservazione: il far girare un S.O. ed i suoi applicativi all’interno di una sorta di “viewer” non garantisce i medesimi tempi di accesso e fluidità d’uso previsti nativamente dal sistema “non emulato” e, dunque, sarà in alcuni casi ostico farsi una esatta idea della reale validità di alcune app pensate per Android.

Ma la domanda di rito resta sempre la stessa: è poi così indispensabile impiegare Android su Mac/Windows? Ai più può apparire decisamente superfluo, come forse è risultato di scarso interesse il post in cui tentavo di dimostrare l’utilità nel far girare Windows sotto Android.

Diventa invece estremamente utile per chi, come me, utilizzi lo smartphone in maniera “anomala”, installandoci sopra n-mila applicazioni per testarle come si farebbe con un PC Desktop. In questo caso è infatti di vitale importanza non sporcare Android con installazioni inutili, visto che molte di loro mettono a serio rischio la stabilità del S.O. del Robottino… Infatti, a meno che non si voglia semplicemente riportare il cellulare al suo stato iniziale o rivenderlo eliminando i dati in esso contenuti, non si può affermare che sia un gioco da ragazzi formattare o, peggio ancora, “flashare” / “rootare” lo smartphone, a differenza di quello che invece di norma accade per i mastodontici PC di casa o per qualunque notebook acquistabile sul mercato!

IMPORTANTE: non avendo testato personalmente i software e le procedure di cancellazione/formattazione dello smartphone, non ritengo di essere in grado di fornire assistenza e/o ritenermi responsabile nel caso in cui adottiate una delle metodologie sopra riportate e la procedura non vada a buon fine…

Riporto di seguito alcuni possibili ed interessanti approfondimenti:

http://www.creagratis.com/come-usare-applicazioni-android-windows/

http://www.creagratis.com/usare-applicazioni-giochi-android-windows/

Annunci

Informazioni su openfreeman

Mi chiamo Alberto Giacardi. Laureato in Architettura e con un Dottorato in Ingegneria Edile, passando per un Master in Management del Patrimonio Immobiliare, da sempre sono alla ricerca di software OpenSource o comunque Freeware per la gestione del PC. Ho deciso di firmarmi "OpenFreeMan" fondamentalmente per due motivi: mi sento "Open", ovvero "aperto" al dialogo ed alle critiche nonchè all'«Open»Source. "Free" perchè sono "senza padroni" (o forse semplicemente perchè propugno da tempo immemore l'importanza del «Free»ware, in informatica e nella vita). Credo infatti sia necessario poter permettere a qualsiasi utente, a prescindere dalla sua "alfabetizzazione informatica" o precedente esperienza manuale (fronte bricolage), di approcciarsi ad argomenti di interesse in maniera facile, senza complicazioni e con uno sguardo non irrilevante al portafogli. Sono inoltre un grande appassionato di bricolage, declinato in qualsiasi forma: legno, acciaio, alluminio, cuoio sono gli ingredienti fondamentali di molte mie creazioni e troveranno posto in qualche post all'interno del blog... anche se parleremo molto di più di informatica spiccia!!!

Una risposta »

  1. […] App Windows su Android ::: OpenFreeMan […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...